Quadri

I quadri moderni e contemporanei di Anna Izzo rappresentano sempre la donna nell'universo delle sue emozioni e sensazioni.

Tutti i dipinti sono sempre realizzati con intensi colori ad olio ma a differenza di molti altri pittori lei predilige al più comune uso del pennello la "spatola".

La tecnica della pittura con spatola implica un maggior uso del colore da parte dell'artista, e questa abbondanza di materia sulla tela genera uno spessore e una ruvidezza insolita al quadro, dando quasi l'impressione che le opere pittoriche di Anna Izzo stiano esplodendo e strabordando di colore.

Le sue spatolate sono forti, veloci, inaspettate, così come le forme e i materiali delle sue tele.

La tela per Anna Izzo rappresenta quasi da subito un confine da scardinare, un limite alla sua espressività...

Dipinge infatti su tela, per poi sperimentare anche la pittura su vetro, legno, ferro, fino al bronzo.

Le sue tele sono quadrate o rettangolari, a volte piatte, altre come cubi o come lei preferisce chiamarli "quadri-scatola".

La sua pittura però trova una nuova forma con le sue "pitto-sculture", tele di ferro dipinte, che lasciano l'effetto piatto trovando la via delle 3 dimensioni, squarciate da elementi scultorei in bronzo che prepotentemente si impadroniscono dell'habitat.